Italiano English

Schiume poliuretaniche bicomponenti - Poliuretano espanso

schiuma poliuretanica liquida da colata espandente
Poliuretano espanso a bassa e ad alta densità

Ampio range di resine poliuretaniche espandenti a differenti densità (alta o bassa) e struttura (cellule aperte o chiuse) per applicazioni varie:

  • Schiume poliuretaniche ignifughe e autoestinguenti
  • Schiume poliuretaniche bicomponenti rigide a celle chiuse, impermeabili e termo isolanti (maggiore densità = maggiore isolamento termico)
  • Schiume poliuretaniche bicomponenti flessibili fonoassorbenti per l’isolamento acustico (una volta espansa diventa elastica ad alta flessibilità)
  • Schiume poliuretaniche espanse flessibili, "gommapiuma", per imbottitura di sedute nell’industria del mobile e nell’imballaggio protettivo. Densità da 50 a 80 kg/m3


Come si produce il poliuretano espanso

Il poliuretano espanso si ottiene per reazione esotermica derivata dall'addizione di due prodotti liquidi, Poliolo e Toluene di Isocianato (TDI), che una volta miscelati polimerizzano piuttosto velocemente, dando origine ad una schiuma espansa. A seconda della concentrazione dei componenti e degli agenti espandenti (tra cui l’ACQUA), lo schiumato ottenuto può essere rigido, rigido flessibile o flessibile elastico ("gommapiuma"), a celle aperte o chiuse (anche schiume "a pelle" integrali) e a densità e compattezza variabile (tendenzialmente dai 20 kg/m3 ai 700 kg/m3).


APPLICAZIONE

L’applicazione delle resine poliuretaniche espandenti può essere per colata manuale (schiume più lente con un tempo aperto sufficiente da consentire la gestione manuale) o per colata a mezzo iniezione con specifici dosatori automatici automiscelanti, o con macchinari sotto pressione a spruzzo. Il potere di espansione varia da formula a formula ed è influenzato da molteplici fattori esterni come per esempio le condizioni di applicazione, colata in libera a cielo aperto o in stampo chiuso, temperature, tipologia di materiale utilizzato per lo stampo (dissipazione termica). I suddetti fattori possono influenzare sensibilmente l’effettiva espansione del prodotto ed influenzano la densità e compattezza del manufatto finale.

 

applicazione schiuma poliuretanica a spruzzo

SETTORI

Il settore del poliuretano espanso è molto complesso e comprende numerose tipologie di prodotti per le più svariate applicazioni. Le schiume poliuretaniche, come abbiamo visto, si distinguono principalmente in rigide, semi-rigide o elastiche flessibili e sono utilizzate:

  • In ambito edile come riempimento di intercapedini per isolamento termico ed acustico (realizzazione di sandwich multistrato)
  • Isolamento termico nell’industria del freddo
  • Nella nautica si utilizzano poliuretani espansi rigidi a cellule chiuse per riempimento delle casse d’aria, vani carena e sigillatura dei gavoni
  • In ambito automotive, nautica ed arredamento per la realizzazione di parti rigide stampate, come insonorizzanti o come imbottiture flessibili (Gommapiuma - esempio: sedili, cuscini elastici, materassi etc...)
  • In ambito cinematografico e scenografia come riempimento di volumi vuoti di strutture o per la realizzazione di oggetti e personaggi scenici, vengono altresì utilizzate per la realizzazione di serramenti e porte blindate e nei settori della prototipazione e design

 

ECOLOGIA E SALUTE

Le schiume poliuretaniche di nostra produzione sono:

  • Perfettamente compatibili con l’ambiente
  • Vantaggiose in termini di risparmio energetico
  • Innocue per la salute. Una volta indurite non rilasciano polveri nocive nell’ambiente, sono inerti e non metabolizzabili
  • Non danneggiano lo strato di ozono nell’atmosfera.
    Utilizziamo agenti espandenti con ODP (Ozone Depletion Potential)=0

 

*Per la manipolazione dei componenti liquidi, e per il trasporto, consultare le schede di sicurezza specifiche.


Vedere tabella tecnica

SCHIUME POLIURETANICHE

Di seguito alcuni esempi (la gamma comprende decine di formulati per qualsiasi esigenza, anche a richiesta).

Prodotto Descrizione
SERIE POLIFOAM Schiuma poliuretanica bicomponente rigida composta da due liquidi che, una volta miscelati, espande da 3 (alta densità) a 15 (bassa densità) volte il volume originale formando un composto schiumato rigido a cellule chiuse. Impiegata in vari settori industriali, automotive, nella nautica per riempimento vani carena e sigillatura dei gavoni, per coibentazioni edili e per effetti speciali e scenografia.
POLIFOAM FLEX Sistema poliuretanico bicomponente composto da due liquidi che, una volta miscelato, espande da 3 a 15 volte il volume originale formando un composto schiumato morbido flessibile. Impiegata in vari settori industriali, per effetti speciali e scenografia.
KEMIEFOAM WR Schiuma poliuretanica da colata idro espandente. Quando la miscela dei due componentei liquidi, Poliolo e Toluene di Isocianato, viene a contatto con l’acqua, si verifica rapidamente una reazione chimica che conduce alla formazione di una schiuma espansa consolidante a celle chiuse caratterizzata da assoluta impermeabilità e stabilità chimica. Il tempo di espansione è legato alla quantità di catalizzatore, che rimane latente per 8 ore, preventivamente introdotto e miscelato con la base, nonché alla quantità d’acqua ed alla temperatura presente al momento dell’impiego. La resina poliuretanica è estremamente reattiva al contatto con l'acqua, adatta alla sigillatura di fessure, giunti, spazi vuoti, nonché al consolidamento di zone frantumate, sia in roccia che in calcestruzzo, purché in presenza di umidità. Una volta indurito, il rivestimento ha eccellente resistenza chimica e meccanica, resistenza all’abrasione, assolutamente impermeabile all’acqua ma buona permeabilità al vapor acqueo. Disponibili versioni rigide semiflessibili e flessibili morbide.

Principali applicazioni:
  • Impermeabilizzazioni di strutture in calcestruzzo e muratura soggette a venute d’acqua
  • Consolidamento e impermeabilizzazione di terreni e rocce saturi d’acqua
  • Sigillatura di fessure, giunti, spazi vuoti
  • Realizzazioni di manufatti schiumati
Modalità di impiego:
Pompe a pistoni a bassa pressione o a membrana per prodotti monocomponenti o per colata manuale, previa accurata miscelazione della base con il catalizzatore nel rapporto scelto.


   Mappa del sito | Diritti | Pagamenti | Privacy | Spedizioni
Copyright® Poolkemie - Partita IVA 10633380018